Chi siamo

chi-siamo

C’è una città, tanti campanili, una grande piazza.

C’è un luogo virtuale, uno spazio sconfinato.

C’è un cartello nel mondo virtuale, tanti incontri e voglia di raccontare, voglia di trovarsi in una piazza reale, di condividere idee, progetti, iniziative e sogni. Voglia di uscire dal mondo virtuale per incontrarsi. I viaggiatori giungono da quattro strade diverse, ciascuno porta qualcosa di speciale: innovazione, ricerca, cultura di impresa, tecnologia. Dopo aver attraversato lo specchio del mondo virtuale ci si ritrova nel mondo reale, ci si  incontra, si parla, si interagisce, si trovano altri viaggiatori, si scoprono nuove idee, si dischiudono nuove prospettive, si intravedono nuovi orizzonti. Dall’incontro e dalla condivisione si riparte per il mondo virtuale, arricchiti e desiderosi di nuove scoperte. Incontro dopo incontro ci si scopre comunità.

JACI è questo, è il viaggio dal mondo virtuale al mondo reale; è l’incontro di persone che hanno fatto cose speciali; è la cooperazione e l’azione che seguono all’incontro, sia nel mondo reale che in quello virtuale; è la creazione di una comunità di persone che hanno in comune la voglia di innovare, di fare e di ricercare soluzioni. JACI è Join Act Cooperate Interact: un’esortazione, un invito; ma è anche  Join Awesome Community Interactions: favolose interazioni in una comunità di persone che si confrontano e vogliono andare avanti. JACI non è solo questo. JACI è anche Acireale – Jaci: città, luogo concreto, spazio reale in cui incontrarsi e condividere. È il luogo in cui si converge dal mondo virtuale. JACI è la casa della comunità nascente ed il luogo in cui ci si ritrova per progettare insieme, per imparare e migliorarsi; un ambiente fertile di crescita e di scambio.

I viaggiatori che incontrerà la nostra community ci parleranno di robotica, di big data, di arte e diritti d’autore nel mondo digitale, di come si crea una start-up e si accede ai finanziamenti, di come si possano stampare protesi in 3D, di monetica elettronica, di come si possa ripensare un’architettura sostenibile partendo dal cartone,  di domotica e di controllo remoto via Wi-Fi, di come si passa dall’idea al progetto.

Innovazione, cultura di impresa, ricerca, tecnologia a km 0 e aperta a tutti! Non serve andare in Continente, basta incontrarsi a JACI!